LA MESSA CANTATA 2013

anno 2013 - 2a fase


08 Dicembre 2013

Bolzano, Chiesa di San Domenico

Coro Amici Del Canto

Il Coro Amici del Canto è la diretta continuazione dello storico Coro LANCIA IVECO, fondato nel 1972 per iniziativa di alcuni appassionati del canto dell’omonimo stabilimento bolzanino, primi fra tutti il dott. Giuseppe De Marchi ed il Rag. Amedeo Gallegati.

Molte le trasferte affrontate sia in regione (per citarne alcune Merano, Fortezza, Laives, Ala, Bolzano - presenze a Concerti e per solidarietà con varie associazioni locali) che fuori regione (Faenza, Padova, Verona, Milano, Bussolengo e altre) e all’estero (Austria, Germania negli stabilimenti Magirus-Iveco).

Ha inciso una cassetta musicale con brani popolari italiani e stranieri e con due pezzi nel CD realizzato dalla Federazione Cori Bolzano.

La recente scomparsa dell’appassionato Maestro Clemente Cavallar, ha costretto il Coro ad una profonda riorganizzazione portata a buon fine grazie all’aiuto della splendida Maestra Chiara Turatti che, con rare doti di adattamento ad un repertorio non facile, sta rilanciando il Coro verso nuovi traguardi.

Aperto a tutti gli appassionati del canto senza pregiudizi, formalità ed anticamere è pronto ad accogliere tutti coloro che intendono esprimersi nel canto di montagna e popolare.

-

13 Ottobre 2013

Bolzano, Chiesa di San Domenico

Corale San Leonardo di Bronzolo

Corale San Leonardo di Bronzolo (Bz), composta da circa 22 elementi, è nata nel 1989 e trae il nome ed il logo dalla antica Pieve di San Leonardo risalente al 1400.

Da gennaio 2009 è diretta dalla Maestra Patrizia Donadio che ha apportato un radicale mutamento nelle scelte artistico-culturali della corale finalizzandole ad una visione più ampia ed articolata della coralità.

Il repertorio della Corale spazia dalla musica antica fino alla musica contemporanea.

Il nuovo corso della Corale sta portando ad un incremento della propria attività concertistica riportando non solo un unanime consenso da parte del pubblico ma anche l’inserimento di nuovi coristi all’interno del proprio organico.

Dall’ ottobre 2010 la Corale San Leonardo ha costituito la sezione dei Pueri Cantores sempre diretta dalla Maestra Patrizia Donadio.

La Corale si avvale, in determinate circostanze artistiche, della collaborazione di strumentisti per arricchire ed accompagnare le proprie performances.

Dal mese di ottobre 2011, la Corale San Leonardo ha attivato, presso la propria sede, dei corsi di musica individuali per bambini ed adulti.

-

27 Ottobre 2013

Bolzano, Chiesa di San Domenico

Corale Santo Spirito

La Corale SANTO SPIRITO nasce ufficialmente nel 1979, presso l’omonima chiesa di Brunico, espressione canora della comunità italiana, su iniziativa di don Pierino Valer e di suor Gabriella Gerardo. Come da statuto si prefigge lo studio e la valorizzazione della musica, tanto sacra quanto profana, con l’obiettivo di essere presente nelle ricorrenze, sia religiose che a carattere pubblico, a disposizione e sostegno delle Associazioni locali. Primo direttore tecnico è Pater Valentin Rieder del locale convento dei Padri Cappuccini, sotto la cui direzione la Corale è sempre molto presente nelle cerimonie religiose.

Ad inizio dell’anno 2002 la guida della Corale viene assunta dal prof. Danilo Castelletti e, nel 2003 festeggia i venticinque anni di fondazione con una trasferta a Praga, nel mese di dicembre. A maggio 2005, con il Coro Cadelbosco di Reggio Emilia, propone il concerto di primavera a Brunico. Nel 2006 partecipa alla quinta edizione del concerto di San Nicolò a Bolzano, organizzato dalla Federazione Cori. Nel dicembre 2007 partecipa al concerto di Natale ad Egna con la locale Corale San Nicola. Prende parte più volte, nei periodi d’Avvento, alla “Messa Cantata” nella chiesa di San Domenico a Bolzano.

Da settembre 2008 la direzione della Corale passa alla dottoressa Johanna Innerhofer Brunner, sotto la cui guida prosegue nella propria ordinaria attività. Nel dicembre 2008 partecipa alla 10^ edizione dei canti d’Avvento a Praga. Nel 2009 festeggia i suoi trent’anni dalla fondazione, con più manifestazioni, tra le quali l’esecuzione della “Missa brevis a tre voci”, con organo e violini, di Michael Haydn in collaborazione con un gruppo di allievi del locale Istituto Pedagogico, un fine settimana in Baviera, a Benediktbeuern, un concerto di canti profani con la partecipazione della Corale San Nicola di Egna e l’esecuzione di canti d’Avvento al mercatino di Natale a Brunico. Nel 2010 la Corale visita Vienna e, nel frattempo, per motivi professionali e familiari della maestra e fino a quando rientrerà, la sua guida viene assunta dalla direttrice Elena Bonfrisco.

Trascorre l’ultimo fine settimana di agosto a Riva del Garda per assistere alla “Notte di fiaba”, eseguendo, domenica 29.08, la Messa in Do maggiore di Robert Führer nella chiesa decanale della città, accompagnata all’organo dall’organista Margareth Niederbacher.

L’organico attuale comprende 38 coristi suddivisi nelle quattro voci e può attingere ad un ricco repertorio, composto da brani sia di natura liturgica, polifonici e gregoriani, che popolare, elaborati dai maestri più noti della nostra tradizione.

-

20 Ottobre 2013

Bolzano, Chiesa di San Domenico

Corale San Giuseppe

L’attuale “Corale San Giuseppe” nasce ufficialmente il 1 ottobre 1974; in realtà la storia del coro è precedente a questa data poiché fin dal primo dopoguerra nelle baracche dei Piani, rione di Bolzano allora particolarmente disagiato e denominato Siberia, già ci sono i primi fermenti di coralità. In un ex capannone militare sorge la prima chiesa e da allora non c’è celebrazione che non sia resa più viva e solenne da un bel canto. I primi volontari, diretti da Bruno Cacciani, cominciano questa esperienza fin dai primi anni ’50. Il coro si chiama “3 ZIME”, ha sede a Rencio ed è formato da sole voci maschili. L’allora parroco don Vittorio Franzoi preme però perché il coro canti di più anche nel suo”capannone chiesa”.

Verso il 1957 il coro abbandonerà il repertorio di montagna per dedicarsi escluivamente a quello sacro; è di quel periodo l’accompagnamento con l’organo da parte di Giuseppe Lovato.

Nasce così la “Corale San Giuseppe”, presidente Gino Zucali, Luigi Mondini ed altri appassionati. Nel corso degli anni la corale si evolve diventando gradualmente coro a voci miste (uomini e donne); per circa 30 anni la direzione del coro è stata affidata a Giuseppe Webber a cui, per un breve periodo attorno alla seconda metà degli anni ’80, è subentrato Emilio Holzingher.

Durante tutto questo tempo, si sono avvicendati alla presidenza Marcello Kaswalder, Giancarlo Rizzi, Giampaolo Goldin e l’attuale presidente Stefano Maraner.

Dal 1993 la corale si è ricomposta nel suo complesso sotto la direzione di Sandro Artesini, con all’organo Anna Casciaro ed aderisce alla Federazione Cori dell’Alto Adige. Attualmente è formata da circa venticinque elementi ed è a voci miste.

La corale canta nelle solennità liturgiche della parrocchia ma anima anche le Messe nelle Case di Riposo cittadine e nei Santuari o Chiese di altre località in provincia e fuori.

Partecipa ed organizza rassegne corali di buon livello, e ha già ospitato numerosi gruppi vocali.

Da alcuni anni organizza la rassegna musicale “Canne al Vento” per organo, strumenti a fiato e voci, rassegna internazionale di buon livello.

-

03 Novembre 2013

Bolzano, Chiesa di San Domenico

Coro Laurino

La convinzione che il canto sia universalmente per tutte le culture e i popoli l’espressione immediata dei sentimenti e degli stati d’animo e rappresenti l’elemento fondamentale della loro storia, costituisce sin dal 1957, anno di fondazione, la motivazione del cantare assieme del Coro Laurino.

Sotto la guida di Werner Redolfi, un gruppo di appassionati di diversa età ed estrazione, in fraterna amicizia ripropone con questo spirito il prezioso bagaglio culturale rappresentato dal vero canto popolare e di montagna.

Con più di seicento concerti in Italia, Europa ed America Latina, ha contribuito a far conoscere e diffondere questo patrimonio culturale, rimanendo fedele al repertorio autentico proposto nelle armonizzazioni di Luigi Pigarelli, Antonio Pedrotti, Renato Dionisi, Andrea Mascagni, Arturo Benedetti Michelangeli, musicisti che hanno scritto la storia di questa tradizione popolare.

Il cinquantenario di fondazione del coro, festeggiato con un concerto assieme al prestigioso Coro Sat, è stato occasione per la pubblicazione di un libro e di un Compact Disk allegato dal titolo “Vos tu venir in Merica” che, oltre a voler dare testimonianza del livello musicale raggiunto dal coro, è soprattutto stato pensato per far conoscere la tradizione e le origini del canto popolare e di montagna.

Attualmente il Coro è impegnato nella preparazione, su antichi canti popolari, di nuove armonizzazioni del musicista e maestro bolzanino Stefano Ambrosi.

-

17 Novembre 2013

Bolzano, Chiesa di San Domenico

Corale San Michele

Fondata nel 1946 dal sacerdote ampezzano don Soave Constantini con l’intento di rendere più solenni le celebrazioni liturgiche della comunità italiana di Bressanone, essa ha via via ampliato la propria attività impegnandosi anche in servizi liturgici e in concerti di musica sacra e profana oltre i confini della Provincia: Trento, Roma, Firenze, Mantova, Padova, Villafranca, Torino, Udine, Aquileja, Imola, Ravenna, Ferrara, Caravaggio, Riccione, S. Giovanni Rotondo, Assisi, Genova, Innsbruck, Colonia, Praga, Regensburg, Strasburgo, Parigi e Balzers (FL).

Attualmente il complesso polifonico consta di circa 25 coristi, a livello amatoriale, provenienti dalle più disparate regioni della Penisola.

Per quasi 20 anni la Corale è stata diretta da don Carlo Milesi, al quale è subentrato nel 1994 il maestro e già condirettore Marcello Capone Di Donfrancesco.

Lo statuto del 1970, stilato sotto la regia del cav. Bruno Monfredini, ha dato alla Corale una veste di ufficialità fissandone anche gli obiettivi; con esso, pur restando un “coro di chiesa”, la Corale usciva dall’ambito di solo “coro parrocchiale” per ampliare l’orizzonte delle proprie attività.

E’ quanto, nel suo piccolo e senza enfasi, la Corale ha cercato di portare avanti nonostante i momenti difficili. Ma la Corale c’è ancora. E ha promosso in proprio diverse manifestazioni canore; la più nota, arrivata alla nona edizione, è il “Laudamus”, una rassegna di musica sacra a cadenza biennale cui, da sempre, partecipano un coro tedesco o ladino ed un complesso canoro italiano di fuori provincia.

Questa in breve è la piccola storia brissinese della Corale San Michele; una storia di persone semplici che hanno vissuto e tuttora vivono intensamente la loro attività canora come testimonianza di valori umani e cristiani, culturali e sociali.

-

24 Novembre 2013

Bolzano, Chiesa di San Domenico

Corale S.Maria Maddalena

La corale S. Maria Maddalena nasce nell’ottobre 1994 quando il nostro futuro maestro Sig. Alessandro Beati iniziò a frequentare il corso di Musica Sacra istituito dalla Curia di Bolzano, in collaborazione con l’Istituto Musicale in lingua italiana. I preziosi insegnamenti ricevuti costituirono una solida base per lo sviluppo della nostra Corale che, dai primi timorosi passi, è giunta oggi ad eseguire brani con una vocalità ed una sicurezza impensabili all’inizio. Dalle prime incerte canzoni si è passati ad un repertorio plurilingue sufficientemente vasto da poter coprire tutti i tempi e le celebrazioni liturgiche che un coro di Chiesa deve poter animare con serietà, competenza e devozione. Il repertorio, pur avendo come punto cardine la Musica Sacra classica, si è arricchito di canti Spirituals e di musica etnica a carattere religioso. Nel settembre 2007 il nostro Maestro fondatore purtroppo è costretto a lasciare la Corale per sopravvenuti innumerevoli altri impegni. Dal settembre 2008 dirige il Coro, con altrettanta bravura e competenza, il Sig. Enrico Matteo Balatti.

-

01 Dicembre 2013

Il coro giovanile misto Evenjoy nasce nel febbraio 2003 su iniziativa del maestro Maurizio Righes.

Muove i primi passi come Scuola di Canto Corale all’interno dell’Associazione Coro Stella Alpina,tradizionale coro maschile di canto popolare fondato nel 1956. Rispetto al Coro Stella Alpina presenta elementi di continuità ma anche di differenziazione in quanto si tratta di un coro di voci miste, con un repertorio prevalentemente swing, jazz e gospel; di continuità nella figura del maestro Maurizio Righes, nella sede sociale nelle colline di Quinzano, ma soprattutto nello spirito di vivere il canto come scuola di vita e di relazione.

La formazione debutta il 29 maggio 2004 nella Chiesa di San Rocco di Quinzano in occasione della Rassegna di Primavera organizzata dal Comitato San Rocco e dal Coro Stella Alpina; circa 50 elementi propongono brani gospel e classici accompagnati da pianoforte e batteria.

Negli anni successivi il coro Evenjoy partecipa a numerose rassegne con cori italiani e internazionali, e dal 2007 organizza una rassegna che si tiene annualmente in primavera, intitolata “Joy di Maggio”.

Nel frattempo il repertorio si arricchisce comprendendo anche brani tratti da musical, bossa nova, jive e coral jazz.

Il 01/01/2008 è formalmente costituita l’Associazione Culturale Evenjoy, che conferma i valori di solidarietà e di approfondimento della cultura musicale che da sempre ispirano il coro.

Il nostro coro vuole esprimere anche dal nome l’entusiasmo e l’emozione che nascono dal cantare insieme.

Evenjoy nasce dalla fusione tra le parole inglesi EVER (per sempre) ed ENJOY (gioire), ed è un invito a vivere con gioia e vitalità lo spirito della coralità in tutte le forme musicali che proponiamo nel nostro repertorio.

-

08 Dicembre 2013

Bolzano, Chiesa di San Domenico

Coro Amici Del Canto

Il Coro Amici del Canto è la diretta continuazione dello storico Coro LANCIA IVECO, fondato nel 1972 per iniziativa di alcuni appassionati del canto dell’omonimo stabilimento bolzanino, primi fra tutti il dott. Giuseppe De Marchi ed il Rag. Amedeo Gallegati.

Molte le trasferte affrontate sia in regione (per citarne alcune Merano, Fortezza, Laives, Ala, Bolzano - presenze a Concerti e per solidarietà con varie associazioni locali) che fuori regione (Faenza, Padova, Verona, Milano, Bussolengo e altre) e all’estero (Austria, Germania negli stabilimenti Magirus-Iveco).

Ha inciso una cassetta musicale con brani popolari italiani e stranieri e con due pezzi nel CD realizzato dalla Federazione Cori Bolzano.

La recente scomparsa dell’appassionato Maestro Clemente Cavallar, ha costretto il Coro ad una profonda riorganizzazione portata a buon fine grazie all’aiuto della splendida Maestra Chiara Turatti che, con rare doti di adattamento ad un repertorio non facile, sta rilanciando il Coro verso nuovi traguardi.

Aperto a tutti gli appassionati del canto senza pregiudizi, formalità ed anticamere è pronto ad accogliere tutti coloro che intendono esprimersi nel canto di montagna e popolare.

Questo sito utilizza cookies propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più. Continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.